Pronto Cuoco a … casa tua

Il progetto che abbiamo sviluppato per l’anno sociale in corso lo abbiamo intitolato –#Prontocuoco a casa tua- poiché, pur essendo la continuazione naturale dell’esperienza di “Pronto cuoco” fatta in questi anni, vuole spostare il focus dell’intervento sullo sviluppo delle abilità relazionali dei ragazzi, offrendo loro spazi in cui sperimentarsi anche con persone esterne ai laboratori.

Mamma Esco

Il progetto ha come scopo di offrire agli utenti dell’Associazione un percorso di autonomia e integrazione sociale, in cui poter apprendere abilità che si sviluppano solo in contesti sociali e attraverso la relazione coi pari. Mamma esco vuole essere uno spazio inclusivo per ragazzini dai 9 ai 14 anni, con particolare attenzione per i ragazzi

Pronto Cuoco

L’associazione con questo progetto si pone come scopo di far mettere in pratica ai ragazzi, le tecniche culinarie imparate durante i laboratori di cucina del progetto “Oggi Cuciniamo Noi”. L’obiettivo generale o a lungo termine è quello relativo alla stessa mission dell’Associazione, vale a dire l’accompagnamento della persona disabile alla vita adulta ed autonoma, sostenendola

A.G.I.O. – Autonomia Ginnastica Indipendenza Obiettivi

Progetto sportivo rivolto a ragazzi/e con disabilità psicointellettive e/o fisiche. Il progetto propone attività di atletica leggera condotte da un allenatore, mirate al miglioramento dell’equilibrio, della coordinazione e della motricità, tipicamente carenti nelle persone con disabilità. L’acquisizione di esse permette di sviluppare il senso di autoefficacia e migliora l’organizzazione psicomotoria. L’attività sportiva di gruppo favorisce

Lo faccio da me

J-have-a-dreamIl progetto “Lo faccio da me” promosso dall’Associazione Guarda Lontano ONLUS ha come scopo di offrire ad alcuni utenti dell’associazione un percorso d’autonomia e integrazione sociale.
Integrare vuol dire fare si che una persona possa muoversi liberamente in una società che lo accolga e lo accetti come persona libera; essere autonomi vuol dire poter mettere in atto comportamenti finalizzati alla realizzazione dei propri interessi e delle proprie aspettative, vuol dire poter gestire i propri spazi, poter gestire i propri soldi, poter gestire il proprio tempo.
I destinatari del progetto ”lo faccio da me” sono ragazzi e bambini disabili e non che presentano delle difficoltà nel poter coltivare autonomamente i propri interessi fuori dal proprio ambiente domestico.

Scoutismo proprio per tutti

L’associazione propone questo progetto ai gruppi scouts (AGESCI-CNGEI-FSE). Con tale intervento ci si propone di collaborare con le comunità capi dei singoli gruppi Agesci e le strutture direttive dei gruppi FSE E CNGEI per permettere loro di usufruire di uno spazio dedicato nel quale confrontarsi tra loro e con professionisti sulle dinamiche che si vengono