Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /customers/1/b/d/guardalontano.org/httpd.www/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2734 Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /customers/1/b/d/guardalontano.org/httpd.www/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2738 Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /customers/1/b/d/guardalontano.org/httpd.www/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 3679 Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /customers/1/b/d/guardalontano.org/httpd.www/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php:2734) in /customers/1/b/d/guardalontano.org/httpd.www/wp-includes/functions.php on line 6274 Scoutismo proprio per tutti – GuardaLontano

Scoutismo proprio per tutti

disabilitainrouteL’associazione propone questo progetto ai gruppi scouts (AGESCI-CNGEI-FSE).
Con tale intervento ci si propone di collaborare con le comunità capi dei singoli gruppi Agesci e le strutture direttive dei gruppi FSE E CNGEI per permettere loro di usufruire di uno spazio dedicato nel quale confrontarsi tra loro e con professionisti sulle dinamiche che si vengono a creare nelle varie branche con l’inserimento di bambini ed adolescenti con disabilità e come queste coinvolgano non solo questi ultimi, ma tutto il gruppo.

Obiettivi
1. favorire l’inserimento di persone con disabilità all’interno del percorso scoutistico;
2. permettere alle comunità capi di avere uno spazio di riflessione sulle dinamiche di gruppo;
3. supportare la comunità capi nella gestione dei propri timori, delle proprie ansie e dei propri pre-giudizi sull’inserimento di bambini ed adolescenti con disabilità;
4. fornire strumenti per leggere e gestire le dinamiche di gruppo.

Il percorso educativo dello scoutismo ha per obiettivo quello di permettere alla persona di individuare se stessa all’interno di una collettività condividendone i valori. Tale possibilità, perfettamente in linea con il diritto ad una vita di qualità sancito nella convenzione dei diritti dei disabili del 2008, e dalla dichiarazione dei diritti universali dei quale godono tutte le persone, dovrebbe essere garantita anche alle persone con disabilità. …

Nella società in cui viviamo deve essere concepita una realtà accessibile a chiunque, evitando che persone con una difficoltà particolare si trovino a non essere incluse all’interno di un progetto educativo e non possano godere a pieno dell’opportunità di vivere la loro vita. A nostro avviso il modello educativo dello scoutismo sposa perfettamente questa visione di integrazione ed inclusione. Obiettivo di questo progetto è proprio quello di intervenire in queste situazioni, ponendosi come mediatori silenti di un’integrazione il più possibile vicina al percorso reale del progetto scoutistico.

Visualizza il progetto

per informazioni: 3356574007 – segreteria@guardalontano.org